Altare del Santissimo Sacramento

DESCRIZIONE

DESCRIZIONE

La tela, del bresciano Sante Cattaneo, validissimo pittore del Settecento, rappresenta Cristo che distribuisce l’Eucarestia agli apostoli all’interno di un’architettura in prospettiva in mezzo ad angeli in volo.

L’opera, datata 1791, è realizzata prendendo come esempio la tela di analogo soggetto dipinta dal Pittoni per la parrocchiale di Leno e fu accolta con entusiasmo dai contemporanei. Si devono al Cattaneo l’invenzione della grande architettura che inquadra la scena ed i colori giocati sui toni del rosso, dei verdi e dei gialli a cui si aggiunge il bel blu del manto di Cristo. I personaggi sono variamente atteggiati per non sembrare statici, con rimandi a gesti e intrecci di sguardi. Le due figure centrali sono Gesù in piedi a destra e Pietro inginocchiato di fronte a lui in attesa dell’eucarestia. Pietro si riconosce dalla fisionomia, dai capelli e la barba corti e bianchi e dal colore degli abiti, tunica blu e mantello giallo, con i quali è sempre rappresentato. Accanto a Gesù in primo piano vi è Giovanni, il più giovane degli apostoli, colui che sotto la croce riceverà la custodia di Maria e colui che scriverà il Vangelo e l’Apocalisse. Gli altri apostoli circondano le figure centrali e sono in attesa di ricevere il pane di vita, uno solo tra loro è gettato ai piedi di Gesù, presumibilmente si tratta di Giuda.
Nel complesso l’opera unisce devozione ed un delicato sentimento religioso alla piacevolezza di un bel disegno.

Sante Cattaneo attraversa il Settecento bresciano attirando su di sè una generale ammirazione. È un pittore colto, attento alle novità di Maratta, Batoni, Pittoni e Cignaroli, senza accogliere le aperture alle tendenze neoclassiche che si andavano imponendo nella vicina Milano. Tra i suoi allievi vi furono Domenico Vantini, pittore padre del celebre architetto Rodolfo Vantini e Luigi Basiletti, pittore, architetto e archeologo, il quale pertecipò alla riscoperta del Tempio di Vespasiano.

© 2017 Museo Diocesano di Brescia - Designed and developed by VIVA! Srl - Crediti